4. L’Architettura di Pietro Lingeri all’Isola Comacina.
Lo stile Razionalista

© Daniele Marucci - https://comcept.it
Durata: 1 h

Costo per la guida:
€ 80,00 / max 30 pax per guida

Ticket d’ingresso Isola Comacina escluso:
– Intero: € 6,00
– Comitive adulti: € 4,50
– Comitive studenti: € 3,00

Ticket taxi-boat escluso
(Ossuccio – Isola a/R navetta € 6,00 per persona)

 

Visita alle Tre Case per Artisti (esterno delle Case B, C e A, gli interni in base alla disponibilità) in stile razionalista, progettate negli anni Trenta dall’arch. Pietro Lingeri.

Razionalismo lariano: Nel periodo tra le due guerre mondiali nasce in Europa il Movimento Moderno teso al rinnovamento radicale dei principi, dei caratteri e dell’approccio progettuale in architettura. Uno dei principali maestri europei è stato Le Corbusier. In Italia i primi sintomi di un’adesione in architettura al cosiddetto Movimento Moderno si sono avvertiti a Como intorno al gruppo degli architetti razionalisti capeggiati dal giovane Giuseppe Terragni. La Casa del Fascio a Como di Giuseppe Terragni rappresenta infatti il maggior esempio di architettura razionale. In architettura il razionalismo lariano si caratterizza per il rigore geometrico della costruzione (finestre a nastro, tetti piani e una forte componente geometrica basata sui rapporti aurei), la funzionalità degli ambienti e l’utilizzo di ritrovati delle moderne tecnologie. Negli edifici, costruiti con rigore geometrico, privi di ornamenti e caratterizzati da linee essenziali, frequente è l’uso all’interno di grandi campiture di vetrocemento e materiali lapidei, spesso di provenienza locale a causa delle restrizioni causate in quegli anni dal regime dell’autarchia.



© 2011-2017 Isola Comacina - PI 03294920131 | +39 0344 56369 | Privacy Credits